Didattica OLD troppo lunga

Didattica STEM

Educare, oggi sempre più, significa accompagnare bambini e ragazzi alla scoperta del mondo, stimolando il desiderio di capire, a partire dalle domande esistenziali connaturate anche nei più piccoli, e mettendo in pratica innovative modalità di approccio al sapere.

Seguendo le piste delle Indicazioni Nazionali e Linee Guida per le discipline STEM, la Scuola don Orione usa il metodo induttivo Inquiry Based Learning, attivando, sia alla primaria sia alla secondaria, percorsi Steam che mettono in dialogo le discipline scientifiche con quelle espressive per imparare a narrare e descrivere il mondo circostante attraverso esperienze concrete.

https://scuoledonorione.it/wp-content/uploads/2024/01/spacer-800x650-1.png

Potenziamento
INGLESE madrelingua

Sviluppare una competenza plurilingue e pluriculturale è essenziale per permettere agli alunni di esercitare in futuro una cittadinanza attiva nel mondo.
La scuola Don Orione propone un potenziamento curricolare alla primaria di 5 ore settimanali in lingua inglese: 3 ore con insegnante specialista e 2 ore di progetto CLIL con la compresenza di un insegnante madrelingua in discipline non linguistiche.
Anche alla scuola secondaria si svolge un potenziamento linguistico con docente madrelingua inglese.

i nostri PROGETTI

  • SCACCHI Potenziamento logico  matematico con il progetto scacchi.
  • TEATRO Potenziamento espressivo con il  laboratorio di teatro.
  • INFORMATICA Potenziamento multimediale con laboratorio di informatica e uso software didattici.
  • SPORT Attività fisica con insegnante specialista di Educazione motoria che segue lo sviluppo degli alunni dalla primaria alla secondaria e potenziamento sportivo come il progetto “Racchette in classe”,
  • AFFETTIVITA’ Percorsi di Educazione all’affettività e alla sessualità in collaborazione con esperti e sportelli di Consulenza psico-pedagogica in collaborazione con professionisti del settore, 
  • CITTADINANZA Percorsi di Cittadinanza in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Botticino,
  • SPIRITUALITA’ in occasione del Natale e della Pasqua momenti di preghiera e riflessione guidata
  • GIORNO DA GRANDI il progetto “Giorno da grandi” cura il passaggio dei bimbi dell’infanzia alla primaria e  facilita la continuità educativa e didattica dalla primaria alla secondaria di 1° grado. Gli alunni della secondaria svolgono un progetto di ORIENTAMENTO che li accompagna ad una scelta consapevole del proprio futuro scolastico anche con esperienze fuori aula.
  • OUTDOOR fondamentali per la formazione degli alunni le esperienze outdoor, compiti di realtà, viaggi d’istruzione.

i nostri METODI

Apprendimento significativo con metodi laboratoriali, collaborativi e induttivi. Le lezioni sono progettate secondo le fasi del metodo Inquiry Based Learning:

  • ENGAGE, alunni e alunne entrano in contatto con l’argomento attraverso uno stimolo iniziale
  • EXPLORE, alunni e alunne effettuano attività hands-on che permettono di esplorare, analizzare, provare e collaborare in modo inclusivo usando le metodologie del cooperative learning, problem solving, learning by doing.
  • EXPLAIN, la spiegazione segue l’esperienza con una riflessione guidata, la creazione di mappe concettuali e la co-costruzione di un sapere condiviso che genera un apprendimento significativo.
  • ELABORATE, alunni e alunne applicano quanto hanno imparato a nuove situazioni,
  • EVALUATE, valutazione e autovalutazione che permette ad alunni e alunne di continuare a sviluppare conoscenza in modo consapevole.

Curricolo verticale

Il Curricolo verticale è lo strumento essenziale per accompagnare il percorso formativo degli alunni alla primaria alla secondaria di 1° grado con una progettazione disciplinare  per competenze interdisciplinare.

Progettare un Curricolo Verticale significa valorizzare al massimo il lavoro collaborativo dei docenti e al tempo stesso degli studenti, immaginando per loro un percorso che tenga conto del bagaglio di competenze che gradualmente vanno ad acquisire, tra elementi di continuità e necessarie discontinuità, nel segno della spirale di Bruner.

Continuità

L’importanza dell’accoglienza. Il passaggio dalle scuole dell’infanzia del territorio prevede:

  • la CONTINUITÀ VERTICALE con una conoscenza delle competenze acquisite dai bambini (conoscenza diretta delle maestre);
  • la progettazione e la realizzazione di percorsi di conoscenza e continuità con la scuola secondaria di primo grado da parte dei bambini riguardo alle COMPETENZE DA ACQUISIRE;
  • la conoscenza tra le famiglie per un CAMMINO FORMATIVO DI COMUNITÀ
  • la possibilità di incontrare l’Ente Gestore e la Dirigenza direttamente in un’ottica di CONDIVISIONE DEL PERCORSO EDUCATIVO;
https://scuoledonorione.it/wp-content/uploads/2024/01/spacer-800x650-1.png

Inclusione

Tutti gli allievi hanno diritto ad una formazione ed educazione personalizzata.

La visione cristiana e la prospettiva di una didattica per competenze ha come fine ultimo l’inclusione per una scuola di tutti e di ciascuno.

Metodo Cristiano Paterno
ORIONINO

 «Nella scuola è necessario che sia tutto verità ciò che si insegna; quella verità che nutre, che non inaridisce il cuore perché non è mai disgiunta dalla virtù e dalla carità. Ogni vostro insegnamento, dunque, elevi le menti dei vostri alunni a Dio».

Per don Orione ciò che conta nella formazione religiosa è che l’educatore sia lui, prima di tutto, un convinto credente. Per questo afferma con forza: «Esempio! Esempio! Esempio! I giovani non ragionano tanto: seguono e fanno ciò che vedono fare».

La coerenza e l’autenticità sono, per don Orione, gli obiettivi fondamentali dell’azione educativa e del suo sistema pedagogico in particolare. Scrive: «Noi dobbiamo avere e formarci un sistema tutto nostro di educare […], un sistema che reagisca contro l’educazione cristiana data all’acqua di rose, di apparenza più che di sostanza, di formule più che di vita. Noi vogliamo e dobbiamo educare profondamente l’animo e cattolicamente la vita, senza equivoci: educare ad una vita cattolica non in superficie, cioè di nome e non di fatto, ma a una vita cattolica pratica, che abbia base nei sacramenti, vita di unione con Dio, di preghiera e di pietà vera, vissuta e ignìta di virtù».

https://scuoledonorione.it/wp-content/uploads/2024/01/spacer-800x650-1.png
Scuole Don Orione

Fondazione Scuole Don Orione
Botticino ETS
C.F. 98226000176

Via Don Orione 1
25082 Botticino BS